EBBENE SI ! SIAMO CAMPIONI ITALIANI !

Ci siamo presentati in forze, per cercare di non mancare l’appuntamento con un titolo, il primo nella storia delle Frecce Bianche.

La chiamata alle armi è stata potente e l’arruolamento dei “soldati” ha fatto si che quella di San Martino Siccomario, sia stata la gara più partecipata di sempre, nella storia della squadra.

Giornata uggiosa e piovosa e pure fangosa, ma l’adrenalina che scorreva nelle vene di ognuno di noi , faceva passare in secondo piano le peggio condizioni meteo.

Grandissima Marta e grande Stefano , ma grandissimi tutti , all’arrivo sporchi di fango e infreddoliti, ma orgogliosi di essere li e di avere dato il proprio contributo .

Riporto un bel post di un nostro associato , Gianfranco Cucco che rende l’idea delle emozioni che abbiamo vissuto :

“Certe cose, se le racconti, a volte non rendono tanto quanto viverle.
Come il mio primo anno di Triathlon. Un’emozione indescrivibile.
E ieri, 5 novembre 2017, si è conclusa la stagione agonistica corrente, con un risultato storico per le Frecce Bianche Triathlon Team: -IL PRIMO TITOLO TRICOLORE- per la società.

Una stagione iniziata per me, quasi per gioco, con un mio caro amico che, mi ha incitato ad intraprendere questa avventura così divertente, a cui devo tutto ció !
Giri in MTB assieme, garette podistiche e birrette nei bar a parlare di questo magnifico sport.
Grazie Riky.

Si parte con il primo Duathlon: Campionati Italiani coppa crono a squadre, conclusi con l’ottavo posto assoluto di squadra, a poco più di 20 secondi dal podio.
I primi triathlon cross all’Isola d’Elba.
Allenamenti, gare e tanti sacrifici per giungere al primo vero inaspettato traguardo individuale: l’X-Terra Italy Lite, con una bellissima vittoria assoluta..
Per poi arrivare a constatare, collettivamente, che qualcosa di più si poteva ancora fare: tentare di vincere il Titolo Italiano societario di Triathlon Cross.
E così è stato.
Convincendo tutti i componenti della società a dare il loro contributo, ci si presenta a San Martino Siccomario in 40, a parimerito con un’altra squadra veramente forte, per cercare di coronare questo fantastico sogno firmato Frecce Bianche.
Una gara veramente tosta, contornata da pioggia, vento, freddo e tanto fango!
Ore 12, si parte.
3km di corsa immersi tra le stradine sterrate Pavesi.
Per entrare in zona cambio al 6º posto ed afferrare la bici.
15km di sterrato tutti d’un fiato, complicati dal terreno pesante ma, meno difficili dopo l’arrivo del Coach Stefano, che mi ha dato la carica per stare agganciato al trenino guidato da lui ed altri top
Si rientra in zona cambio, questa volta al 10posto, per iniziare gli ultimi 2200metri di corsa , concludendo la mia prestazione al 10º posto assoluto e 2º di categoria.
A quel punto si attende l’arrivo di tutti gli altri nostri compagni di avventura, incitandoli e tifando per loro, in attesa del verdetto finale.
Arriva la comunicazione ufficiale.
Siamo CAMPIONI ITALIANI con appena 32punti di vantaggio sulla nostra diretta ‘rivale’, Gran Bike Torino; alla quale faccio i miei più vivi complimenti per la prestazione annuale. Bravi ragazzi !

E tutto questo lo si deve in primis a Mamma Rosaria e papà Aurelio. Sempre al mio fianco durante tutte le grare e, sopportando orari e fango

Ma anche Melania, disposta a supportarmi e sopportarmi per tutti questi mesi di intensi allenamentiti. Dormendo solo poche ore pur di venire a vedermi durante le gare ❤️Grazie Amore Mio❤️

Riccardo, come citato sopra, mio ‘talent scout’, invogliandomi ad intraprendere questa avventura

Coach Stefano, grande allenatore, motivatore e punto di riferimento. Paziente, carismatico, trascinatore e veramente super ad affrontare tutto di questa disciplina.
Grazie davvero per avermi fatto crescere così tanto!

Ivano, the President !
Senza di Lui, le Frecce bianche non sarebbero tutto ció !
Attento ad ogni particolare e pronto a caziare quando serve
E questa vittoria la dedichiamo a lui, quale disse, ad inizio stagione, ‘dobbiamo riportare in alto le Frecce Bianche’. Così è stato

Gli altri artefici del circuito cross Luca, Marta, Matilde. Fantastici sopratutto a portare sul petto il tricolore Nazionale; in Europa e nel Mondo, con risultati Eccelsi

Ed a tutti gli altri ragazzi delle Frecce Bianche, Salvatore, Nicola, Alberto, Luca, Roberto, Bruno, Andrea, Francesco, Fabio, Giuseppe, Paolo. Taggatevi voi tutti, perchè non vi ho tutti
Ma anche Massimo, Simone, Matteo, Emanuele, Gaia e sicuramente ne ho dimenticati tanti altri ma, grazie di cuore anche a Tutti voi per questo stupendo traguardo raggiunto insieme

GRAZIE